MUSICA E CERVELLO

Quanto suonare uno strumento fa bene al cervello

 

Formare la mente musicale attraverso la pratica musicale: è il pensiero cardine che permea l’Orff-Schulwerk Italiano. La letteratura neuroscientifica sul cervello musicale ci fornisce nuove evidenze su come l’esperienza musicale sia un complesso fenomeno multisensoriale che richiede la compartecipazione di moltissime funzioni cognitive. Per strutturare un intervento didattico orientato a uno sviluppo globale delle attitudini musicali dei bambini è indispensabile comprendere i processi che le loro menti musicali mettono in atto istintivamente, se immerse in un ambiente sonoro creativo plastico e modellabile. Questo volume nasce dal dialogo tra Giovanni Piazza, autore della rielaborazione italiana dell’Orff-Schulwerk, e Silvia Cucchi, musicista, Ph.D. in neuroscienze cognitive. Ricco di esempi pedagogico-musicali, di interpretazioni neuroscientifiche e corroborato da costanti confronti con le pratiche didattiche dell’Orff Schulwerk Italiano, il libro propone un itinerario guidato attraverso le raffinate operazioni mentali che il cervello deve compiere per elaborare uno stimolo musicale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *